Impianti di trattamento e raffreddamento acque

Aquateam

Sistema totalmente automatico di gestione dell’acqua nei circuiti di raffreddamento evaporativi modello AQUATEAM.

Le funzioni principali sono:
controllo del livello acqua nelle vasche
dosaggio additivi antincrostanti-anticorrosivi
dosaggio additivi antialghe
controllo salinità mediante spurgo

I vantaggi principali sono:
ottimizzazione parametri impianto
adeguamento automatico ai carichi produttivi
eliminazione degli sprechi di dosaggio e spurgo
componenti premontati ed assemblati su skid

Il sistema è stato concepito per la gestione in automatico dei parametri principali di un circuito di raffreddamento evaporativo. Un sensore rileva la quantità di acqua presente nella vasca di raccolta e gestisce il reintegro per mantenere il livello nei limiti determinati. La quantità di acqua reintegrata viene elaborata dal microprocessore che ottimizza l’uso dello spurgo e degli additivi per mantenere i parametri prefissati. Il tutto è premontato idraulicamente ed elettricamente su skid in acciaio.

Easyteam

Sistema di gestione dell’acqua nei circuiti di raffreddamento evaporativi mod. EASYTEAM

Le funzioni principali sono:
addolcimento acqua reintegro
dosaggio additivi anticorrosivi-antialghe
controllo salinità mediante spurgo

I vantaggi principali sono:
ottimizzazione parametri impianto
adeguamento automatico ai carichi produttivi
eliminazione degli sprechi di dosaggio e spurgo
componenti premontati ed assemblati su skid

Il sistema è stato concepito per la gestione in automatico dei parametri principali di un circuito di raffreddamento evaporativo. La quantità di acqua reintegrata viene elaborata dal microprocessore che ottimizza l’uso dello spurgo e degli additivi per mantenere i parametri prefissati. Un addolcitore volumetrico doppia colonna in scambio di adeguata capacità, completo di filtro e by-pass incorporato, garantisce un’erogazione continua di acqua priva di sali, di calcio e di magnesio, che sono i maggiori responsabili delle incrostazioni presenti in un impianto di raffreddamento. Gli additivi vengono iniettati da una pompa dosatrice elettronica installata su contenitore graduato in polietilene trasparente, completa di interruttore di livello. Lo spurgo è realizzato con valvola motorizzata con chiusura a molla e comando manuale. Il reintegro è quantificato da contalitri, collegato al microprocessore. Un contatore totalizzatore dello spurgo consente una verifica a posteriori delle regolazioni. Il sistema è completo di filtri, valvole di ritegno e rubinetti prelievo campioni. La logica di funzionamento è gestita da LOGO! SIEMENS a microprocessori. Il tutto è premontato idraulicamente ed elettricamente su skid in acciaio verniciato.

Addolcitori

L’acqua di alimento, prima di entrare in circolo, viene filtrata e trattata in letto di resine cationiche forti per inibire gli effetti incrostanti dovuti alla presenza di sali.  L’addolcitore volumetrico a scambio ionico è l’ideale per addolcire l’acqua negli impianti di raffreddamento. Garantisce un’erogazione di acqua priva di sali, calcio e magnesio, che sono i maggiori responsabili delle incrostazioni. Consente un risparmio di gestione in quanto la rigenerazione interviene solo ad effettivo esaurimento della capacità rigenerativa.  La valvola con gestione elettronica garantisce una elevata flessibilità e precisione nella programmazione dei cicli e nella gestione dell’addolcitore. La scelta di resine scambiatrici di ioni per uso alimentare, di calibrazione omogenea, garantisce un’erogazione di acqua addolcita costante nel tempo. Le resine sono contenute in colonne realizzate con guscio interno stampato a soffiatura in termoplastica in unico pezzo, con materiali idonei per uso alimentare e rivestimento esterno in robusta lamina, costituita da filamenti di lana di vetro e resina epossidica. Consente di regolare la durezza in uscita per meglio adattarlo alle esigenze dell’impianto.

Osmosi e demineralizzatori

L’osmosi inversa viene utilizzata per la dissalazione di soluzioni acquose. E’ un sistema di filtrazione a membrana con il più alto potere di separazione. Consiste nell’applicare su un’apposita membrana una pressione superiore a quella osmotica, dato che la membrana è permeabile solamente all’acqua ma non alle sostanze in essa disciolte, si otterrà da una parte acqua pura (permeato) e dall’altra una soluzione concentrata (concentrato). Con un corretto dimensionamento e l’utilizzo di membrane ad alto rendimento è possibile l’eliminazione del 99% ed oltre dei sali contenuti nell’acqua. Per la realizzazione delle osmosi, utilizziamo esclusivamente membrane di alta qualità e a bassa pressione (low energy) per ottimizzare i costi di gestione. L’osmosi viene utilizzata in tutti i processi nei quali è richiesta una qualità elevata dell’acqua (industria chimica, alimentare, metallurgica, galvanica, generatori di vapore) oppure per ridurre la quantità delle sostanze indesiderate (acquedotti, impianti di lavaggio, impianti di raffreddamento).

Omogeneizzatori

Impianto di omogeneizzazione acqua scarico impianto raffreddamento. L’impianto è costituito da n. 2 serbatoi, nel primo dei quali confluisce l’acqua di scarico dell’addolcitore, nel secondo l’acqua di scarico dello spurgo. Una corretta miscelazione delle due acque permette di regolare la conducibilità, mantenendola entro i limiti prefissati. Il ciclo gestito tramite PLC garantisce il corretto funzionamento segnalando eventuali anomalie.